Upload Documento

Profilo Utente

Obbligatori
@
Deve iniziare con "http://"

Chi Siamo

 

Tiemmestudio, con sede a Riva del Garda e a Reggio Calabria, è un centro di elaborazione dati e servizi per le aziende in ambito fiscale e commerciale.

Presta servizi per conto terzi ed è suddiviso in tre settori di attività:

     • consulenze amministrative;

• elaborazione dati fiscali;

                             • informazioni professionali per le imprese.

 

Servizi personalizzati

L'azienda offre servizi personalizzati, pianificati su misura a seconda delle esigenze specifiche.
In fase preliminare viene studiato un progetto di lavoro e un preventivo costi gratuito e non impegnativo per il cliente.
Tiemmestudio garantisce serietà e discrezione, anche in caso di non accettazione del preventivo.

 

Consulenze

Lo studio è in grado di assistere le imprese offrendo:

  • consulenze professionali per le aziende;
  • consulenze commerciali;
  • consulenze fiscali e finanziarie;
  • consulenze patrimoniali;
  • consulenze del lavoro.

 

 

 

 

 

 

Servizi

Lavoriamo e studiamo ogni giorno per offrire un servizio di alto livello e personalizzato ai dei Nostri Clienti.

Nello specifico, i servizi offerti da Tiemmestudio sono:

 

      Elaborazione Dati

  • Elaborazione dati conto terzi;
  • Elaborazione dati fiscali;
  • Digitazione dati;
  • Scansioni OCR.

 

      Contabilità

  • contabilità ordinaria per esercenti o professioni;
  • tenuta di contabilità semplificata;
  • dichiarazioni fiscali;
  • bilancio e bilancio ottico.

         

Informazioni Professionali

  • servizi di informazione per il commercio;
  • informazioni professionali per le imprese;
  • informazioni commerciali sulle aziende
  • accertamenti patrimoniali.

                                    

 

.

Lo Studio, oltre ad affiancare i clienti negli ordinari adempimenti fiscali di periodo, offre una consolidata ed efficace
capaci
tà di intervento nel contenzioso tributario.

 


 

Documenti

Id Documento Titolo Descrizione Pubblicazione Scadenza Cancellazione Scaricato Info Tipo Download File

News

News

Notizie Flash: per essere sempre aggiornati e a conoscenza delle novità fiscali.

Inesistenza giuridica della notifica se eseguita direttamente per posta dall'Agente della riscossione

In prossimità della scadenza dei termini previsti dall'art. 25, D.P.R. 29/09/1973, n. 602 - al 31/12/2015 erano in scadenza i termini per la notifica di cartelle di pagamento riferite ad imposte dell'annualità 2011 - sono state notificate una valanga di cartelle di pagamento eseguite direttamente dall'Agente della riscossione a mezzo del servizio postale. Come noto, l'art. 26, D.P.R. n. 602/73, prescrive come la notifica possa essere effettuata anche a mezzo posta ad opera unicamente dei messi comunali o agenti della polizia municipale. Copiosa giurisprudenza di merito è pacificamente orientata nel senso di dichiarare l'inesistenza della notificazione di una cartella di pagamento effettuata da un soggetto privo del relativo potere. In sostanza, condividendo tale approdo ricostruttivo, in caso di notifica eseguita direttamente tramite il servizio postale dall'Agente della riscossione, per qualsiasi atto amministrativo che rientri nella sua competenza, potrebbe essere eccepito il vizio di notifica inesistente, ovvero non sanabile, poiché l'eventuale sanatoria di cui all'art. 156 c.p.c. andrebbe eventualmente essere riferita ad una cartella con relata di notifica viziata, ma pur sempre notificata da un soggetto abilitato.

 

Pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale  Legge di Stabilità 2016

E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015 (Supplemento Ordinario n. 70), la Legge 30 dicembre 2015, n. 208, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)". Il provvedimento - in vigore dal 1° gennaio 2016 - si compone di un solo articolo e di 999 commi.

 

Diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio: determinate le misure per l'anno 2016

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la circolare n. 3685/C del 22 dicembre 2015, Prot. 279880, ha reso noto le indicazioni in merito agli importi che le imprese e gli altri soggetti obbligati di nuova iscrizione o che iscrivano nuove unità locali dal 1° gennaio 2016 devono versare come diritto annuale alla Camera di Commercio. Per il testo della nota ministeriale e tabella con gli importi clicca qui   

 

Dal 1° Gennaio 2016 gli interessi legali scendono allo 0,2%

Con decreto del 11 dicembre 2015, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito che la misura del saggio degli interessi legali di cui all'art. 1284 del Codice Civile - a decorrere dal 1° gennaio 2016 - passa dallo 0,5% allo 0,2% in ragione d'anno.

 

28 Dicembre Scadenza Acconto IVA

Lunedì 28 dicembre 2015 sarà l'ultimo giorno utile per versare l'acconto IVA (l'originaria scadenza del 27 dicembre quest'anno cade di domenica).
In estrema sintesi possiamo anticipare che sono tenuti al versamento dell'acconto i titolari di partita IVA che hanno chiuso il periodo fiscale 2014 con un debito IVA.
...continua

Via al Processo tributario telematico in via sperimentale
 E' iniziata il 1° dicembre, nelle due regioni Toscana e Umbria, la fase sperimentale del processo tributario telematico; nel corso del 2016 la procedura sarà estesa ad altre sei regioni per poi entrare a regime su tutto il territorio nazionale. 

 

Approvata definitivamente Legge di Stabilita' 2016

Martedì 22 dicembre l'Assemblea di Palazzo Madama ha approvato, con 162 voti favorevoli e 125 contrari, il disegno di legge di stabilità 2016 (A.S. 2111-B) nel testo licenziato dalla Camera, sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia. Si' definitivo, con 154 voti favorevoli e 9 contrari, al ddl n. 2112-B, sul bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2016 e bilancio pluriennale per il triennio 2016-2018.

 

Legge di Stabilita': le novità 
-TARI - Confermati anche per i prossimi anni (2016 – 2017) i criteri di determinazione della TARI: il criterio dell’effettiva quantità di rifiuti prodotti viene differito al 2018.
-Detrazione IVA per acquisti unità immobiliare – Un’importante novità contenuta nella Legge di Stabilità 2016 riguarda l’introduzione della detrazione Irpef dell'Iva pagata per acquistare abitazioni di nuova costruzione. La detrazione ammonterà al 50% dell'Iva pagata per acquistare abitazioni di nuova costruzione. Tutto questo vale per gli atti stipulati a partire dal 1° gennaio 2016.
-Agevolazioni fiscali edilizia convenzionata - Si prevede l’applicazione dell’imposta di registro in misura fissa e l’esenzione dalle imposte ipotecarie e catastali per gli atti di trasferimento delle aree che rientrano negli interventi di edilizia convenzionata, indipendentemente dal titolo di acquisizione della proprietà da parte degli enti locali.
....continua

 

Detrazione IRPEF delle tasse universitarie per dottorato di ricerca 

Tra le spese per frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria, detraibili dall'IRPEF per il 19%, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali, sono comprese anche quelle sostenute per l'iscrizione a un dottorato di ricerca (risoluzione 11/E del 2010). La detrazione spetta anche se l'onere è sostenuto nell'interesse dei familiari fiscalmente a carico effetti corsi di istruzione universitaria. È possibile, pertanto, usufruire dello sconto di imposta per le spese. 

 

SCADENZARIO

Riportiamo di seguito le principali scadenze fiscali

 Marzo 2016

 7 Marzo

  •  CERTIFICAZIONE UNICA
    Scade il termine per l'invio telematico del modello CU2016 per i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni di lavoro dipendente,
    assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2015. 

16 Marzo

  • TASSA ANNUALE LIBRI SOCIALI
    Ultimo giorno per il pagamento della tassa annuale CC.GG. da parte delle società di capitale per la numerazione e bollatura dei libri sociali, del libro giornale e inventari. La tassa è di € 309,87 se il capitale, allo 01/01/2016, non è superiore a € 516.456,90; è di € 516,46 se invece il capitale supera € 516.456,90. Il versamento deve essere effettuato attraverso il modello F24, codice tributo 7085, anno di riferimento 2016. La tassa può essere compensata con eventuali crediti. IVA -
     
  • LIQUIDAZIONE PERIODICA - SOGGETTI MENSILI
    Versamento dell'IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 - codice tributo: 6002 (versamento Iva mensile - febbraio), da parte dei contribuenti Iva mensili.
     
  • IVA CONGUAGLIO ANNO PRECEDENTE
    Versamento dell'IVA a debito a seguito di conguaglio scaturente dalla dichiarazione annuale, con l'utilizzo del mod. F24 - codice tributo 6099.
     
  • RITENUTE ALLA FONTE Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (i.e. compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione - retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.
     
  • INPS - CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24.
     
  • INPS - CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24. 

25 Marzo

  • INTRASTAT - mensili
    Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese precedente. 

 

Febbraio 2016
 (per elenco dettagliato clicca qui)

 1 Febbraio

  • DICHIARAZIONE IVA

          Da oggi è possibile effettuare la presentazione telematica, in via autonoma,
          della dichiarazione annuale Iva relativa all’anno 2015.

16 Febbraio

  •  IVA - LIQUIDAZIONE PERIODICA - SOGGETTI MENSILI
    Versamento dell'IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 - codice tributo: 6001 (versamento Iva mensile - gennaio), da parte dei contribuenti Iva mensili.
  • RITENUTE ALLA FONTE
    Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (i.e.: compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione - retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.
  • IVA - CONTRIBUENTI TRIMESTRALI "PARTICOLARI"
    Scade il termine per il versamento dell'I.V.A. del 4' trimestre dell'anno precedente (i.e. associazioni sportive dilettantistiche e distributori di carburanti)
  • INPS - CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE
    Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24. 
  • INPS - CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA
    Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.
  • INPS - CONTRIBUTI ARTIGIANI E COMMERCIANTI
    Pagamento della quarta rata (fissa), relativa al trimestre ottobre - novembre – dicembre dell’anno precedente, calcolata sul reddito minimale, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione, con l'utilizzo del mod. F24.
  • T.F.R. - IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE I sostituti d'imposta devono versare il saldo dell'imposta sostitutiva sulla rivalutazione del T.F.R. accantonato al 31/12 dell'anno precedente. Per il versamento viene utilizzato in F24 il codice tributo 1713. L'acconto, pari al 90%, doveva essere versato lo scorso 16 dicembre.

20 Febbraio

Scadenza effettiva lunedì 21 febbraio

  • ENASARCO
    ​Versamento dei contributi previdenziali relativi al 4’ trimestre dell'anno precedente.

25 Febbraio

  • INTRASTAT – mensili
    ​Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese precedente.

29 Febbraio

  • I.V.A. - COMUNICAZIONE ANNUALE
    Scadenza del termine per la presentazione dell'ultima comunicazione annuale I.V.A. relativa all'anno 2015. 

 

Gennaio 2016
   (per elenco dettagliato clicca qui)

   12 Gennaio 

  • ​REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE - Le somme corrisposte entro questa data dai datori di lavoro si
    considerano percepite nell'anno precedente (2015). 

16 Gennaio​​

•   IVA - LIQUIDAZIONE PERIODICA - SOGGETTI MENSILI Versamento dell'IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6012 (versamento Iva mensile - novembre), da parte dei contribuenti Iva mensili. 
​•   RITENUTE ALLA FONTE Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione - retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24. INPS • CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 INPS - CONTRIBUTI • GESTIONE SEPARATA Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.


25 Gennaio​​


• INTRASTAT Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese/trimestre precedente.


Dicembre 2015
(per elenco dettagliato clicca qui)

16 Dicembre

  •  IMU – Versamento del saldo
    Scade il termine per il versamento a saldo dell'imposta dovuta per il 2015.
  •  TASI – Versamento del saldo Scade il termine per il versamento a saldo dell'imposta dovuta per il 2015.  
  • LIQUIDAZIONE PERIODICA - SOGGETTI MENSILI Versamento dell'IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6011 (versamento Iva mensile - novembre), da parte dei contribuenti Iva mensili.
  • RITENUTE ALLA FONTE Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione - retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.
  • INPS - CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24
  • INPS - CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.
  • T.F.R. - ACCONTO IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE I sostituti d'imposta devono versare l'acconto del 90% dell'imposta sostitutiva sulla rivalutazione del T.F.R. accantonato al 31/12 dell'anno precedente. L'imposta sostitutiva è pari all'17%. Il codice tributo è 1712.

 

28 Dicembre
Scadenza originaria 25 dicembre

  • INTRASTAT  mensili  Presentazione degli elenchi riepilogativi mensili delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese precedente.

 

28 Dicembre
Scadenza originaria 27 dicembre

  • I.V.A. - ACCONTO Versamento dell'acconto Iva: - per il mese di dicembre da parte dei contribuenti mensili (codice tributo:6013); - per il quarto trimestre da parte dei contribuenti trimestrali (codice tributo:6035).

 

29 Dicembre

  • UNICO 2015 Entro questa data è possibile presentare la dichiarazione 2015 (ritardo non superiore a 90 giorni) la cui scadenza era fissata al 30 settembre 2015. Oltre questo termine la dichiarazione si considera omessa e l’Amministrazione finanziaria può determinare il reddito in maniera induttiva. 

 

31 Dicembre

  • UNIEMENS Scade il termine per l'invio telematico della dichiarazione Uniemens relativa al mese precedente.
  • SCHEDA CARBURANTE Alla fine del mese (o del trimestre, a seconda della modalità prescelta) occorre rilevare sulla scheda carburante il numero dei chilometri dell'automezzo.
  • RINNOVO CONTRATTI DI LOCAZIONE - IMPOSTA DI REGISTRO Scade il termine per il versamento dell'imposta di registro - pari al 2% del canone annuo - relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese. Per il versamento si utilizza il modello F24.
  • AGENTI DI COMMERCIO Invio raccomandata A.R. alle case mandanti per l'applicazione della ritenuta d'acconto in misura ridotta nel caso in cui ci si avvalga in via continuativa dell'opera di dipendenti o di terzi.
  • INVENTARIO DI MAGAZZINO Alla data di scadenza dell'esercizio occorre determinare le rimanenze di merce in magazzino e valutare le opere in corso.
  • REGISTRI CONTABILI Scade il termine per la stampa in formato elettronico dei registri.
  • TERMINI DI DECADENZA PER ACCERTAMENTI: REDDITI e I.V.A. Scadono i termini di accertamento per le dichiarazioni dei redditi inerenti al periodo d'imposta 2010, salvo il raddoppio dei termini dovuto a presunti reati tributari. Per tutte le novità sul raddoppio dei termini accertamento leggi il nostro articolo…
  • LIBRO DEGLI INVENTARI Scade il termine per l'aggiornamento del libro inventari per l'anno 2014 da parte dei contribuenti tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi entro il 30/09/2015.​

Contattaci

TIEMMESTUDIO SRL
VIA S.NAZZARO, 2/D
RIVA DEL GARDA, TN
Tel:0464/554307